La vera storia dietro al film L’Esorcista del Papa

,

Il film tocca eventi della vita reale come l’Inquisizione spagnola e la scomparsa di una giovane ragazza.

Dal classico originale L’esorcista all’imminente reboot targato Blumhouse, il fascino per le storie di possessione non è sembrato svanire negli anni anche se il modello generale di questi film tende a rimanere identico. Aggiungete a questo una star come Russell Crowe e un po’ di budget, e alla fine otterrete un film horror di alto profilo come L’esorcista del papa. Dopo aver diretto Sylvester Stallone nel suo primo avatar da supereroe in SamaritanJulius Avery è tornato dietro la macchina da presa con un altro film con una grossa star che guida la storia.

Nel ruolo principale, Russell Crowe indossa il cappello e la tunica di un esorcista di esperienza che affronta le con sano scetticismo il fenomeno delle possessioni, facendosi aiutare dalla scienza, dalla psicologia, e, nei rari casi di possessioni autentiche, dalla fede. Mentre gli eventi rappresentati nel film possono sembrare decisamente esagerati, mettendo in discussione lai fatti reali ai quali il film è ispirato, il padre Gabriele Amorth interpretato da Russell Crowe è realmente esistito: un prete cattolico, che ha affermato di aver condotto più di 50.000 esorcismi.

Russel Crowe in una scena del film "L'esorcista del papa" con una pila elettrica e un martello in mano che supera un muro appena abbattuto.

Basato sulle memorie di padre Amorth, L’Esorcista del Papa offre un’interessante miscela di eventi, in parte reali e in parte immaginari, per presentare un film dell’orrore intriso di modernità e storia. Dall’Inquisizione spagnola alla scomparsa di Emanuela Orlandi (di recente oggetto della docuserie di Netflix Vatican Girl: The Disappearance of Emanuela Orlandi), il film di Julius Avery porta al cinema avvenimenti della vita reale conditi con una buona dose di fantasy, miscela che garantisce un buon film dell’orrore. Ma scopriamo insieme quali sono queste parti di verità e quali non lo sono!

Nato a Modena in Italia il 1° maggio 1925, padre Gabriele Amorth è stato ordinato sacerdote nel 1954. Nel 1986 è stato nominato esorcista sotto la tutela del Capo Esorcista Servo di Dio Candido Amantini, lui stesso maestro esorcista. Insieme all’esorcista francese padre Rene Chenessau, padre Amorth ha anche fondato l’Associazione internazionale degli esorcisti riconosciuta dal Vaticano, con sede a Roma, nel 1990. Rimase presidente dell’organizzazione fino al suo pensionamento nel 2000.

Tra gli esorcisti, padre Gabriele Amorth è una figura fondamentale che ha ammesso di aver condotto più di 50.000 esorcismi, molti dei quali eseguiti sulle stesse persone, poiché un individuo può essere oggetto di più possessioni, proprio come Henry (Peter DeSouza-Feighoney) nel film. Nel film, vediamo che non tutte le possessioni si rivelano poi tali, come evidenziato dalla scena iniziale in cui padre Amorth inganna una vittima di possessione facendogli credere che il demone dentro di lui sia stato ucciso dopo averlo indotto ad entrare il corpo di un maiale. In una scena successiva, l’Amorth di Russell Crowe ribadisce il concetto: la maggior parte delle vittime di possessione che affronta non sono in realtà vittime del demonio, ma richiedono semplicemente assistenza psicologica.

Una scena del film "l'esorcista del pepe". Il primissimo piano sugli occhi del bambino indemoniato. Gli occhi si rivelano essere non umani

La fama di padre Amorth nel corso degli anni è diventata talmente grande che William Friedkin, il regista de L’esorcista, ha persino girato un documentario che mostrava padre Amorth mentre eseguiva un esorcismo su una donna di 46 anni di nome Christina. Più del prete della porta accanto che ha condotto un numero folle di esorcismi, padre Amorth era noto per esprimere apertamente la sua opinione quando si trattava di tutte le cose che sono di natura malvagia. Notoriamente, padre Amorth ha affermato che Harry Potter e lo yoga sono malvagi. Ciò implica direttamente che tutti i Potterhead e i praticanti di yoga sono adoratori di Satana. Nel corso degli anni, Padre Amorth ha pubblicato molti libri, mettendo per iscritto le sue avventure mentre viaggiava attraverso il mondo contrastando l’opera del diavolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Search

Popular Posts

  • L’universo Demonizomai “Anime e Abisso – I diari di Nicole”
    L’universo Demonizomai “Anime e Abisso – I diari di Nicole”

    Anima e Abisso è una coinvolgente storia italiana che segue Nicole Rami, perseguitata dall’occulto e alla ricerca del demone che ha portato via suo padre e poi il marito. In questa caccia al tormentatore, Nicole diventa una cacciatrice fredda e competente, esplorando l’animo umano e i veri mostri. Demonizomai si ispira alla cultura liturgica e…

  • La vera storia dietro al film L’Esorcista del Papa
    La vera storia dietro al film L’Esorcista del Papa

    Dal celebre classico L’esorcista all’atteso reboot targato Blumhouse, l’affascinante interesse per le storie di possessione continua nonostante la costante trama dei film. Con l’aggiunta di una star come Russell Crowe e un budget generoso, nasce il film horror di spicco, L’esorcista del Papa. Basato sulle memorie di padre Gabriele Amorth, offre una combinazione affascinante di…

  • A Caccia di Fantasmi: Il Misterioso Mondo dei Ghost Hunters
    A Caccia di Fantasmi: Il Misterioso Mondo dei Ghost Hunters

    Ghost Hunters, cacciatori di fantasmi appassionati di attività paranormali. Esplorano luoghi infestati utilizzando tecnologie avanzate e metodi scientifici. Il fenomeno ha avuto un impatto significativo sulla cultura popolare, ma è oggetto di scetticismo. Nonostante le critiche, i Ghost Hunters continuano a affascinare e portare l’horror nella nostra vita quotidiana.